martedì 12 gennaio 2010

Svernanti

Ho partecipato ad una tre giorni di osservazioni di uccelli in Molise con "Voloerrante" Andrea Corso, "Casatiello" Davide De Rosa e "Olaf" Mirko Di Marzio. Giorni freddi, ma pieni di entusiasmo e avvistamenti interessanti.
Siamo partiti come raminghi dalla foce del Saccione con la Majella a guida del nostro spirito.


L'obiettivo era la ricerca dello Zigolo delle nevi avvistato e fotografato da Luigi Lucchese, custode delle dune, alcuni giorni prima.

Come accade spesso l'oggetto del desiderio si è negato, però siamo stati ricompensati dall'avvistamento di chiurli, pivieri dorati, gabbiani reali nordici, smerghi minori, albanella reale e pavoncelle.
Nelle aree interne, abbiamo osservato, tra le tante specie, alcune comuni come la poiana

altre più rare come la Gavina.
Ma la sorpresa ce l'ha riservata il Pantano della Zittola in comune di Montenero Val Cocchiara dove abbiamo osservato pavoncelle, germani reali, folaghe, canapiglie, aironi bianchi maggiori, e dodici meravigliose gru. Queste instancabili volatrici sono in grado di volare anche di notte e sorvolare ampi estensioni di mare formando stormi di anche migliaia di individui.



Nessun commento:

Posta un commento